include_once("common_lab_header.php");
Excerpt for Il campo delle Formiche Rosse by , available in its entirety at Smashwords

IL CAMPO DELLE FORMICHE ROSSE

by Adriano Olivari



Original: A bogarak háborúja - A vörös hangyák tábora - Sebők Zsigmond

Translated: Adriano Olivari



Published @ Smashwords

Copyrights @ Adriano Olivari 2018







E’ sera, ma sul territorio questa volta non era coperto dall’oscurità. Il fumo del bosco che bruciava corp’ va la terra bruciante di una cattiva luce.

VIcino a un filo d’erba stava in piedi un soldato. Formica-soldato la sua spada teneva estratta e faceva attenzione. All’improvviso sentì un passo.

– Fermati! Chi sei? – gridò.

– Buon amico, – rispose quello che si avvicinava.

– Parola d’ordine?

– Valore.

– Può passare!

La formica che stava in osservazione rimise giù la spada , ma come vide quello si avvicinava, di nuovo la tirò fuori e si pose sull’attenti. Quello che si avvicinava nevvero era il sottotenente Markos,uno degli ufficiali delle formiche rosse. Veniva da quelle parte proprio per esaminare: sono allor posto no le vedette sul confine del campo? Anche la guardia era una formica rossa.

– C'è qualche novità? – chiese il tenente Markos.


Purchase this book or download sample versions for your ebook reader.
(Page 1 show above.)